L’elicottero.

 

Parola

buttata sasso nel pantano

dalle echi fatta girotondo

allargandosi all’oceano perduto

di mala gente in male affare mal veduta…

 

Buco nell’acqua solo ricordo

maree d’ossa scricchiolanti

contro il portone in penosa attesa

d’obolo a masticar sotto la lingua

frangono l’onda…

 

Arena di stelle l’occhio vispo

girano le pale all’orologio

astronave in viaggio nel sognare

l’eterno attimo che il fato guida.

 

interno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: