La credenza.

 

Prigioniero con la palla al piede

non si vede ma si sente

cane alla catena

stomaco affamato non si domanda

aquilone dal filo corto

nuvolette appetitose per guardare

incatenato al palo

sirene sugli scogli, tentazione liquida

si sparge con la marea

inonda

scrosciano le onde nel cranio

inutile progetto

spezzare la catena

spezzare l’idea.

Antitesi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: