Un fico secco.

 

Un pollaio di politica

piove merda dalla scala

chi sta in alto cacca antica

versa a manna con la pala

.

Mano nera non tocca sguardo

la fortuna calcia in culo

la gioconda fa il Leonardo

l’altro piscia in bocca al mulo

.

Scorpacciata di battibecchi

il pagliaccio imperatore

pasce a burle e fichi secchi

briglia sciolta al suo motore.

fulmine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: