Eclissi di figa.

 

Calato tra le braccia della gelosia

a bere il latte del suo seno

sapore d’odio vendetta malattia

diarrea incarnata nell’imprecare osceno

.

Buia caverna l’ingresso vietato

uccellare di bue le corna in mente

sadico gioco accoppia il fato

istinto d’amante le ali spente

.

Menare di seghe i calli al tempo

lungo la strada che va la data

seme confuso tra i sassi del campo

dovere di causa pagato a rata.

eclissi di figa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: