Petrarca.

 

Capriccio di serenata

alla finestra che non apre

purga il culo alla cagata

fatta a fuga d’una lepre

.

Oh! Profumino delicato

gelosia oltre frontiera

per invidia d’incornato

gonfia vuota la sua sfera

.

Suona amor di cani e porci

all’empireo baraccone

madonnina il fiato storci

nel borsello del minchione.

petrarca

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: