La bella addormentata.

 

Girano le palle del suonatore

bussa alla porta la viltà

la corda già al collo di bambola rara.

.

Programma al computer di carne

muove la bestia che cerca se stessa

la storia nell’abbraccio del cappio.

.

Bussa la sposa e porge l’anello

per stringere entrambi in fragile polvere…

Pietà non intende la tigre feroce

.

sbrana per tempo con languidi morsi

baci e carezze d’amatore cortese

sveglia la Donna, la sua libertà.

la bella addormentata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: