Autoritratto.

 

Spensierata aria d’uccel di bosco

stuzzicando le quaglie appollaiate

spirito innato d’uccellare tosco

quattro ganasce a sbellicar risate

.

Messo il gioiello in cassaforte

a brillare col resto del tesoro

libertà volge prua alla sua sorte

“an die freude” che canta il coro

.

Semplicità che rutta e peta

fuori ogni ombra d’etichetta

nobile arte che al tocco allieta

montata in canna alla bicicletta.

cucchiaini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: