Il cappone.

 

Tremula fiamma di candela

tremolare di fottere al pene

accucciato

ronf ronf ronf

saltano l’asta pecorelle

al cazzo del lupo che allunga

l’estro

sul letto l’ara della sega

e lo scopator cortese

al sogno delle chiese.

.

Riposano gli anni dal lungo assalto

morbido il materasso al fuoco tepore

cerca la rima del buon risveglio

galletto all’alba, chicchiricchì…

il cappone