Sonata “ai suonatori.”

 

Quello che piace

scaccolarsi il naso

e tirare pallottole alle mosche in volo

.

L’astronave

coi pianeti che girano

ed il sole che illumina la strada

.

L’arena dei leoni

orgia tra le stelle

tinte shocking rosso sangue

.

L’appetito

il piatto sorride

l’ignoranza è il vero sapere.

notturna