…e domani chissenefrega.

 

Sta oggi non veder futuro

sulla barca di un divano

spaparanzato a navigare

tra le parole i suoni i colori

le mani sporche dal lungo remare

.

S’apre la finestra per volare

pollastre da aggrinfiare

ad ali aperte sulla quota

far di becco meraviglia

.

Righe da aprire alla sorgente

scorre il rivo tra sassi aguzzi

l’orizzonte che fugge…

e domani chissenefrega 3