Lumicino.

 

Di mille facce una

la carne che indossa

tra i muri la sposa

dimenticata

nel sogno d’antichi splendori

     mai vissuti…

.

Gira la giostra dell’orologio

il piatto in tavola

consolante tran tran

della vita.

Approccio