Bagattella.

 

S’ingrigia il pelo

al tigrotto solitario

non c’è dente per sbranare

ne gazzella d’aggrinfiare

righe spente sul suo diario

l’abitudine mette un velo.

.

Fa natura la lontananza

tanto vale ruggire ai fichi

mesto canto la pietanza

fognatura di tempi antichi.

.

Dopo il tramonto viene la sera

accendono le stelle la sua atmosfera.

.

disegno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: