Il boxeur.

 

Il più sapiente è l’ignorante

che del giorno ha fatto mondo

nelle sue mani arte è amante

profuma cucina il piatto tondo.

Tigre si sveglia disegnare riga

con lingua lunga le labbra rosse

tutto d’un fiato ballando giga

beve la fonte di quelle fosse.

Cieco sentire sordo guardare

voce il silenzio dal facile uso

una vergine tela per colorare

la vita com’è a pugni sul muso.

interno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: