Tavolozza.

 

Palcoscenico senza fretta

pubblico scazzato

il sipario una ghigliottina

il boia alle corde in attesa

sbavano le teste degli attori

colletti sbottonati

nell’aria ronzano le mosche

il ventre pieno di uova

immagine di fame

per calarsi…

Fuoco colore musica

parola che tocca

chiamata la vita al solo giorno

fiorisce primavera.

interno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: