Tic tac.

.

Personaggio

le strade si incontrano

camminando a braccetto

fatta casa la spiaggia vuota

l’orizzonte del mare

sabbia d’oro da spruzzare

sugo per i maccheroni

sgranocchiano i denti

starnuti di cazzo

lungo naso di bugia.

.

Piacevole vestito di carne

appeso nell’armadio dei ricordi

lasciato bambino ripreso alla tomba

mai sazia.

.

posteggio

3 commenti su “Tic tac.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: