Rolling “stoned”.

.

Semplice formichino

a cercare la briciola

da portare a casa

tra i telai dei ragni

e lo sfottio delle cicale.

.

Non c’è palmo che non s’apra

nel frugar da destra a manca

gira il sasso sotto sopra

senza il fiato d’una panca.

.

Buio pesto il formicaio

che si chiude senza guaio

dolce lingua con la panna

porge sol rizzare canna.

.

stoned

Un commento su “Rolling “stoned”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: