Al pascolo.

.

Innamorato

dei denti della tigre

affondo nel panettone di carne

d’un solo boccone fatta fragranza

estasi l’ultimo attimo

briciola di te

amante luccicante

nel prato di stelle.

.

ruota panoramica

5 commenti su “Al pascolo.

    • scelto non so se è la parola giusta, nella poesia esprimo in poche parole un movimento nello spazio e allora cerco di allargarmi più che posso, il panettone di carne è allegorico ad una certa parte del corpo femminile, in riferimento alla caccia e allora immagino di avere un astronave e poi…

      Piace a 1 persona

  1. Lasci spazio alla fantasia…Questo è quello che mi trasmettono i tuoi scritti solitamente…
    “Briciola di te, amante luccicante nel prato di stelle.” È chiaro l’attimo da te descritto…ma trovo questo finale delicato, sonoro….🌹

    "Mi piace"

    • Adulatrice, in effetti sono stato un po’ sdolcinato, volevo fare concorrenza a Franz, ma è semplicemente un accostamento di parole, le parole le uso come un pennello per dipingere delle figure, le stelle come i fiori profumano ed il profumo è collegato al panettone. comunque mi fa piacere che vedi la delicatezza, anche le cose che scrivi tu sono delicate e si leggono con piacere. Oggi non è facile scrivere, il pubblico capisce solo violenza e cristiani ai leoni e sono tutti attaccati ai notiziari, i giornalisti sanno come attirarlo, con una simile concorrenza bisogna fare miracoli per farsi leggere.

      Piace a 1 persona

      • Personalmente ho apprezzato molto…
        E ti ringrazio per ricambiare l’interesse. Penso che questi siano spazi per pochi, poi chiaramente troviamo letture più interessanti rispetto ad altre. La scelta può dipendere da tanti fattori. È molto personale.
        Giustamente come scrivi tu, i giornalisti sanno quale pubblico attirare e “manipolare”.
        Per il resto, direi che il vero miracolo alla fine è sapersi distinguere.
        Un caro saluto. 🌹

        "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: