Carta matita.

.

Scrivere sulla pelle

baci carezze ai nervetti sfrigolanti

si scioglie la carne poltiglia

maialando nel fango

colpi d’ariete bene assestati

a sfondare quella porta chiusa

apre la giostra delle meraviglie

motore dell’universo

razzo acceso tra le stelle sbrodolanti

contro corrente

a questo mare che inonda.

.

fontana del bidè.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: