Maramao.

.

Un certo prurito

da inzuppare il biscottino

nella tazza d’anni e danni

piazza d’armi arrugginita

pompa l’olio nella vita

uova fritte a partorire

polli arrosto a non finire

fisarmonica tra le dita

sull’entrata dell’uscita

musichetta sciogli lingua

nei gorgheggi di un’aringa

messa al filo ad asciugare

quanto gonfia il suo poppare

mongolfiera al cielo blu

nuvolette in culo ai più.

.

papero

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: