Pince nez.

.

Torta alla fica

spruzzate di pelo tra i baffi

lingua affusolata serpe sinuosa

sborrate dimenticate all’estro originale

palloni calciati sul campo

le viscere

tutto cola nella bocca buona

gorgoglii bollenti masticati adagio

annata propizia

sollevata la tromba

boato il rutto rimbomba

tra le gambe dei pedoni sul marciapiede

vetrina di meraviglia.

.

vulcano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: