Autoritratto.

.

Un mattino senza sveglia

apre gli occhi la fortuna

far di conto non si sbaglia

come stare sulla luna.

.

Follia brezza che respira

batte il cuore la natura

banderuola al vento gira

nel soqquadro d’arte pura.

.

Qui c’è un vecchio malandato

quattro passi dalla fossa

all’impippo sta attaccato

giochi il tempo la sua mossa.

.

autoritratto

Un commento su “Autoritratto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: