Incendio.

.

Fare fuoco e bruciare

vecchi fagotti impiccati al ricordo

i rutti dei porci l’ultima cena

la frenesia d’essere un altro

attori nella buia spelonca

pipistrelli a testa in giù

vomito di parole

lingue impiastricciate

allunga la carne la voglia l’attesa

nuvole grigie che pascolano

in un cielo plumbeo.

.

incendio

Un commento su “Incendio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: