Cuore.

.

Deserto di ghiaccio freddo insensibile

porta lo sguardo di uno straccio

continuo battito palla di lardo

remi al vento la barca di Eraclito.

.

Suona ancora la musica soave

cassaforte d’aprire rimata la chiave

conserva le stelle brillanti del sogno

vagando quel mare per solo bisogno.

.

Baciato il culo alla fortuna

sborrato in bocca a monna luna

madre natura non serve la legge

ruggisce infuria sul fetido gregge.

.

cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: