Passato di futuro al presente.

.

Il bene è un nome, il nome non è forma quindi la forma del bene non è bene e se non è bene è male.

Specchio specchio dei miei coglioni, ormai si tritano discorsi già triti ma tant’è se così è…

Si può dire che se da una situazione dove si sta male si finisce in una dove si sta malissimo quella dove si stava male diventa meglio quindi bene.

Bene e male sono nomi, la forma si vede nella realtà ed in base al peggio la si nomina bene o male, nella realtà c’è la causa e l’effetto, il bene ed il male non si vedono, ci sono solo nella nominazione.

Statistica del giudizio, comunque il bene ha bisogno del confronto con il male per essere nominato, questo è logico e può spiegare molte cose, dalle comari pettegole inglesi  al pensiero che in un certo senso si comporta proprio come una comare pettegola e non ce ne sono solo in Inghilterra…

Si vede una macchina, un io robot per dirla alla Asimov, che prende forma dalla negazione del male altrui e questo è tutto, tanto che importanza ha la filosofia, fare il filo a Sofia?

.

nuvola s

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: