Da zero a qui.

.

L’esca attira all’amo nascosto

pesciolino bocconcino prelibato

penzola davanti al naso profumato

pendolo d’altri tempi avanti posto.

.

Vita d’automa chiuso in cantina

a strimpellare sul pelo d’un mi cantino

dà lenza al boccone per farlo vicino

viti e bulloni fanno ferraglia vocina.

.

Ecco appare d’andare a cagare

quel peso che pesa per modo di dire

meraviglia bottiglia stappa la briglia

si invola la luna a cercare fortuna.

.

panorama

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: