Concimaia.

.

Una volta…

si scrivevano storie sulle foglie dell’albero

frementi di vento

e si aspettava l’autunno il tempo spazzino

invidiando gli uccelli staccarsi dal ramo e volare

nude le ali senza vergogna.

.

Adesso

di secco sapore ha preso la foglia

tremando al sospiro dell’attimo

appesa a quel filo…

.

Albero delle bolle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: