Categoria: poesia

Recita perfetta.

. Attore specchio d’autore una montagna di sozzume da rivedere al contrario avvolge l’atomica esplosione di bellezza luce nell’oscuro sentiero che porta alle stelle. .

Circolo.

. Sullo schermo un film noioso non dà pena di farsi guardare i piedi su un altro pianeta ricoperto di ricordi strati della fogna oggi nascita all’alba si esce dalla tomba senza pensare a tornarci. .

Tra le stelle.

. Pietre contro sassi a piedi nudi tra le zucche botteghino degli incassi si spiluccano le zecche. . Odio e amore in dolce posa genitali senza sesso generali alla riscossa parolai al chiodo fesso. . Meraviglia sei di casa chiusa a chiave nel cassetto… Continue Reading “Tra le stelle.”

Spazio.

. Una bella risata una corda per impiccarsi sentimenti contrastanti piscia l’immensità in un piccolo buco. .

Senza quartiere.

. Solo un attimo lungo quanto un bacio innamorato ti squarcerei la gola con denti feroci tutto il tuo profumo berrei aperte le ali in volo piccolo universo brilla di stelle torrente al male d’amore tempesta cavalcando il lampo su un letto di fuoco… Continue Reading “Senza quartiere.”

Incontri.

. Attimo senza tempo guarda la ruota girare sulla cima del monte sassolino infuria la tormenta precipitano frastuoni campanari scioglie l’acciaio un rivo di ferraglia gracchia tra starnuti di vento fuoco alla miccia cannonata al deserto sabbia danzante tra le peste della carovana miraggio… Continue Reading “Incontri.”

Ermetico.

. Sorcio nascosto nel buco a rodere gli anni che tengono su l’impalcatura menzogne di maschere masticate da denti marci ragionando al contrario lo storto è diritto si fa la conta su dita leccate da lingua lunga e bavosa tutto quel male invertito in… Continue Reading “Ermetico.”

Astronave universo.

. Usciti dall’inferno si butta la zavorra cosa esiste di ieri lugubri pensieri auto lavaggio per anime che si credono sporche uno zero tondo pallone d’avventure eterna illusione nel traffico della vita. .

Misericordia divina.

. Sullo schermo rulla il tam tam docili le pecore offrono collo al coltello iene e sciacalli accorrono a spolpare carogne immagine del futuro sulla sequenza di un film estetica negata ruminando su un giaciglio di vecchiaia unico desiderio il colpo di grazia. .

Ottonario.

. Una chitarra scordata gira il mondo per suonare sulla tela pennellata tutte l’ore a colorare. . Poesia senza parole vola vaporoso tutù sui piedini delle favole piroettando su e giù. . Come straccio da buttare vede il fiume fino al mare tra le… Continue Reading “Ottonario.”