Tag: ditirambo

Microcosmo.

. Un bisciolino tra i denti ricordo d’antica leccata ancora indugia ai baci lenti di questa vena che s’è seccata. . Peccato di gola la fantasia sussurra nel piatto leggerezza nutre la strada che porta via per altri mondi vivace brezza. . Onore e… Continue Reading “Microcosmo.”

Silhouette.

. Chitarrina volante chiusa in gabbia a strimpellare musichetta stravagante l’usignolo vuol cantare . uccellino fuori le braghe ladro amore all’occasione baci ancor di labbra maghe da sborrar con convinzione. . Un sorriso a quella lacrima tintinnar del lampadario luce splende sulla rima vita… Continue Reading “Silhouette.”

Toreri incornati.

. Muffito viaggiare per cimiteri fuoco l’inferno gelo in paradiso scavati sotto i rovi dei sentieri aculeo cantare nel triste sorriso. . Petali appassiti del fiore più bello chiusi nel pugno di un ricordo apre la mano soffiare al cancello fuori dai gangheri il… Continue Reading “Toreri incornati.”

La compagnia.

. Non c’è altro da aspettare che il boia cali la mannaia in quell’attimo senza parlare succo di vita spreme la baia. . Cala il sipario sul burattino dietro le quinte ride e festeggia intorno la cassa del botteghino pesata a grammo d’una scoreggia.… Continue Reading “La compagnia.”

Menefregando.

. Leggenda d’orchi e lupi mannari covati nella terra del mistero invisibili ombre tra vecchi calendari fuori il portone di uno scuro pensiero. . Gonfiano le tombe i morti dannati battono i coperchi nel fuoco d’inferno carne e sangue per il corpo affamati ulano… Continue Reading “Menefregando.”

Credevo di avere la maschera ed invece era la mia faccia.

. Non c’è altro che vecchiume a sfogliare tra queste pagine carne d’assaggio al gusto del verme rafferma sostanza d’onirico pane. . Rubato il bicchiere ad una bambina tra baci di lingua una fresca sorgente sgorga a lavare la triste latrina scintilla esplosiva nel… Continue Reading “Credevo di avere la maschera ed invece era la mia faccia.”

Serenata sdolcinata.

. Un giretto in bicicletta pedalando tra i ragli dei somari non ha senso avere fretta il trenino ha la via sui binari. . Palloncini colorati per volare sulla cima del pensiero nei silenzi scanzonati ali aperte il profumo del sentiero. . Navigare col… Continue Reading “Serenata sdolcinata.”

Tre piedi di sugo.

. Sognare di fica in astronave scopate e leccate in bagnasciuga fa bene il piccione contare fave di ogni presa toccata e fuga. . Gira il pallone andare a rotolo piume arruffate corte vedute passa la spugna sul lubrico volo contare tra dita la… Continue Reading “Tre piedi di sugo.”

Rolling “stoned”.

. Semplice formichino a cercare la briciola da portare a casa tra i telai dei ragni e lo sfottio delle cicale. . Non c’è palmo che non s’apra nel frugar da destra a manca gira il sasso sotto sopra senza il fiato d’una panca.… Continue Reading “Rolling “stoned”.”

De suino maialorum.

. Fatto cuore calamaio tutti i colori della fantasia spalmati sul grezzo saio vita conviene portare via. . Nuda terra la pesta seme da fiorire il verso giocoso farfallio di festa lo spazio a volare immerso. . Contatto a partorir scintilla di null’altro fuoco… Continue Reading “De suino maialorum.”