Tag: flusso

Leccate e baci alla f…

L’ignoto una sfida, scommesse aperte, botteghini gremiti, l’onda di parole sul mare di carta è giunta alla riva, l’etichetta del povero scemo rimandata al mittente, il salto sull’onda di carne, la tigre scorre viva nel sangue, giungla feroce, i piedi sradicati alla terra, il…

Philosopher’s song.

Fragile la diga trattiene l’effetto a precipitare sulla causa a destra cani abbaiano a sinistra porci grugniscono odio e amore nomi senza forma appiccicati ad una botte di feccia d’annata patina grigia i vetri della finestra chiusa alla vita sulle note di Prokof’ev Pierino…

Scarabocchio d’autore.

Oggi Alba e tramonto Notte di stelle La poesia da scrivere Il quadro da dipingere La musica da comporre.

Fatti Elena in salotto.

Spietata la lingua aratro tra le zolle della pagina scava il solco un soldo di pane in bocca all’atlante mescolato all’hashish il peccato confusione sorretta pesata cagata dall’alto frana valanga piove dal nulla un concetto la catena è la cuccia dell’Uomo… la forma ulula…

Underground safari.

Non ricordo che giorno fosse, forse oggi, ha poca importanza tanto c’è solo quel giorno, ero come al solito al Valentino a bighellonare, non è facile descrivere questo, trovare le parole adatte comunque ero senza soldi e cercavo un’occasione qualsiasi, caccia spietata tra mare…

Africa.

Borbottare di vulcano la casa del diavolo fagioli fermentano sfogano  aria impetuosa parole il gracidare dei morti insepolti nel ricordo gonfia la bolla di sapone lava rovente fuoco infatuato sulla pagina ancora mistero.   Culo stappato scoreggia l’anima vergine pulzella in armi fuoco divampa…

“Call me but Merdaccia and I’ll be new baptiz’d.”

A Giulietta. In strada passeggiando tra gli accattoni        nobili fiere d’aspetto solenne la pozza specchiava non ti riconoscevo più               troppi anni di nulla l’orologio da polso il bilanciere starato     fuori tempo pentolone di ricordi                                      bolliti senza pepe…      Gira…

Notte segaiola.

Sfatato l’incanto la faccia del muro,       la realtà crudo osso rosicchiamento rodimento dissolvimento va l’aria dei sogni a nuovi profumi        s’apre il fiore fontana sfavillante esplode il soffitto su un mare d’orgasmo,     l’onda della tua pelle,                 rugiada sull’alba           un…

Essere e maschera

Essere e maschera, uno è nome e l’altra è forma, singolare e plurale, tante maschere, facce più o meno da culo, abitudine, porco comodo eccetera, autocritica, la misura dell’uno, lo standard, tutte le altre misure sono zoomate in piccolo ed in grande dello standard…