Tag: flusso

Africa.

Borbottare di vulcano la casa del diavolo fagioli fermentano sfogano  aria impetuosa parole il gracidare dei morti insepolti nel ricordo gonfia la bolla di sapone lava rovente fuoco infatuato sulla pagina ancora mistero.   Culo stappato scoreggia l’anima vergine pulzella in armi fuoco divampa…

“Call me but Merdaccia and I’ll be new baptiz’d.”

A Giulietta. In strada passeggiando tra gli accattoni        nobili fiere d’aspetto solenne la pozza specchiava non ti riconoscevo più               troppi anni di nulla l’orologio da polso il bilanciere starato     fuori tempo pentolone di ricordi                                      bolliti senza pepe…      Gira…

Notte segaiola.

Sfatato l’incanto la faccia del muro,       la realtà crudo osso rosicchiamento rodimento dissolvimento va l’aria dei sogni a nuovi profumi        s’apre il fiore fontana sfavillante esplode il soffitto su un mare d’orgasmo,     l’onda della tua pelle,                 rugiada sull’alba           un…

Essere e maschera

Essere e maschera, uno è nome e l’altra è forma, singolare e plurale, tante maschere, facce più o meno da culo, abitudine, porco comodo eccetera, autocritica, la misura dell’uno, lo standard, tutte le altre misure sono zoomate in piccolo ed in grande dello standard…

Elaborazione.

Elaborazione. Vuoto nulla, volo silenzioso cercando la fighetta  dove nascono le idee, nulla è nulla immaginando…eccola, picchiata veloce, arresto, esce la lingua leccatina?…ebbene sì, scorre il ruscello fiume impetuoso l’ovulo freme, mette fuori la testa, s’allarga la ragnatela, profumi…come dire impiastricciato di bava il…